Parabiago e Nuvole

0010613
0 Flares 0 Flares ×

Rock, reggae, rock, ska. Quattro serate, tre generi diversi; e stasera si cambia ancora. Come dicevo un paio di giorni fa, dal Rugby Sound è bandita la noia. Se la trovate, portatecela allo stand di OkRadio, viva o morta, e riceverete una bella maglietta e un paio di occhiali da sole con il nostro logo.

Scherzi a parte, un bel ringraziamento a Giuliano Palma & The Bluebeaters (foto 3) e Vito War (foto 4), che ieri sera ci hanno regalato davvero una bella serata con la loro musica. Sfortunatamente però, ci stiamo ormai avvicinando alla fine di questo Rugby Sound 2012, che terminerà domani.

Nel frattempo, stasera è in programma l’ennesima svolta di questa manifestazione dalle mille sfaccettature: finora una serata dedicata al pop e all’elettronica non c’era stata, quindi si rimedia oggi, sabato 30 giugno. Sul palco allestito al Centro Sportivo di Via Carso saliranno prima Nena and the Superyeahs (foto 2), poi i Planet Funk (foto 1).

Una serata davvero tutta da ballare quindi. Ricordatevi però di risparmiare un po’ di energie per domani, non solo per un finale che si preannuncia davvero col botto (e che botto!), ma anche per sostenere gli azzurri nella loro rincorsa alla storia: battere la Spagna campione d’Europa e del Mondo e affermarsi per la seconda volta come la squadra più forte del vecchio continente. Quindi, come giovedì, tutti in posizione davanti ai due maxischermi!

Buona giornata e arrivederci a stasera, al Parabiago Rugby Sound, con Nena and the Superyeahs e Planet Funk!

Cosa ne pensi?

Autore di questo Articolo

Paolo Carelli

Paolo Carelli

Amo tutto ciò che è classic rock. Gamer incallito, indefesso lettore di science fiction e fumetti. Studio Gestione dei Media all'Università della Svizzera Italiana di Lugano.

Login

Registrati | Hai perso la password?
0 Flares Facebook 0 Twitter 0 Google+ 0 Pin It Share 0 LinkedIn 0 0 Flares ×